ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA: CONTENUTO E AMBITO DI APPLICAZIONE